Da a , divertirsi tra i sulla

Un salotto sulla sabbia
D’estate Catania abita oltre viale Kennedy. A sud della città, ai piedi dello skyline di campanili e cupole dominate dal cono dell’Etna, si allungano cinque chilometri di sabbia fine dove si affollano decine e decine di , chioschi, passeggiate, piste ciclabili, ristoranti, palestre: la . Un posto che non chiude i battenti nemmeno a notte inoltrata perché molti degli stabilimenti dopo il tramonto si preparano per l’ e si trasformano in discoteche. Uno dei più frequentati è Le Capannine: spiaggia con campi da beach volley, palestra, bungee jumping, surf, moto d’acqua, postazione radiofonica sulla spiaggia, ristoranti, musica live e discoteca.
Si sta svegli fino a tardi anche sui lidi di Mazzarò, a nord di Capo Taormina. Se di giorno si gode il mare dall’acqua cristallina che bagna ciottoli e scogli e, oltre Capo Sant’ Andrea, s’infiltra in antri e cupole di roccia come la splendida Grotta Azzurra, di notte l’appuntamento è ancora in spiaggia. Qui uno degli stabilimenti più gettonati è il Panasia: grandi divani che improvvisano un salotto sulla sabbia, piscina, discoteca. Il posto giusto per concedersi un aperitivo accompagnato da sushi, pesce affumicato e gazpacho di ciliege.