l’ per ridurre i

Secondo L’ Project americano, una buona notte di (magari senza sedativi) fa diminuire del 30% i dolori di chi soffre di artrosi al ginocchio oppure all’anca. Viceversa, è stato scoperto che la mancanza di un buon acutizza il dolore. Purtroppo si innesca un circolo vizioso: il dolore altera il ritmo del e ciò compromette la possibilità di raggiungere lo stato di profondo. Come fare? Se il paziente non riesce a dormire per almeno cinque ore per notte, secondo i medici della Clinica reumatologica dell’ di Roma si può optare per un sonnifero. L’atrosi colpisce circa il 72% degli over 55.