in con un , per l’

Al giorno d’oggi è veramente facile e poco costoso portarsi il cinema in casa con un proiettore, ma come si sceglie quello giusto?Cerchiamo con poche righe di darvi i consigli sulle cose più importanti da sapere prima di comprare per poi non essere scontenti dell’acquisto appena fatto. Se cercate fra le varie offerte e occasioni potete portarvi a casa un ottimo prodotto al giusto costo.

Basta conoscere le 4 cose principali:

  1. La Tecnologia – i videoproiettori si dividono in due grandi famiglie: gli Lcd, che utilizzano la stessa tecnologia dei tv acristalli liquidi e i Dlp, con una nuova tecnologia basata sulla luce filtrata da una ruota suddivisa in spicchi di vari colori. I primi sono più economici, i secondi hanno una qualità di immagini superiore ma anche un prezzo più alto.
  2. La Risoluzione – è il numero di pixel di cui è composto ognifotogramma. se vuoi ottenere il massimo dai Dvd ad alta risoluzione, vedere la tv digitale o i videogiochi di ultima generazione, assicurati che il proiettore offra un minimo di 1.280×720 pixel.
  3. Il Contrasto – questo valore indica la distanza tra il livello diluminosità massima e minima che il proiettore può mostrare. Per esempio, se il contrasto di un proiettore è 500:1 significa che un tono di bianco è 500 volte più luminoso del nero. Più questo valore è alto, migliore sarà la resa dell’immagine.
  4. La luminosità – indica la potenza luminosa, cioè la capacità delproiettore di illuminare lo schermo. Questo valore si misura in lumen. Una luminosità di 600 lumen è il minimo indispensabile pervedere un film nel buio totale, ma se l’ambiente è appena un pò illuminato diventano necessari 1.000 lumen.