un buon estetico

Lo specialista che scegli dovrebbe avere esperienza anche in ambito chirurgico, non solo in medicina estetica. Accertati che questi sia regolarmente iscritto alla Società Italiana di Chirurgia Plastica, controlla che la struttura in cui ti viene proposto il trattamento sia adeguato (non improvvisato in ambienti non idonei)
e fa’ attenzione che si instauri un rapporto di istintiva fiducia. In poche parole, è importante evitare di cadere nelle mani dei soliti improvvisatori. Se il chirurgo plastico a cui ci sí è affidati possiede esperienza professionale e gusto estetico, non faticherà a trovare il modo per risolvere il problema. Una cosa molto importante è parlare! Bisogna settare molto bene le aspettative per non avere delusioni dal dopo intervento. Interventi come la mastoplastica additiva o la liposuzione cambiano in modo radicale l’aspetto di una persona e per quanto siano sempre meno pericolosi sono sempre degli interventi e come tali vanno affrontati. Non cercare di risparmiare su un intervento, piuttosto non farlo ma risparmiare ed accedere a prezzi bassi il più delle volte significa, avere un chirurgo poco preparato, una struttura non all’altezza, e materiali non dei migliori. Bisogna trovare un buon compromesso e conviene sempre sentire più chirurghi e strutture. Voler un bel seno, uno zigomo più marvcato, labbra carnose o fianche più sottili sono cose che meritano una profonda riflessione, un intervento di chirurgia plastica va preso in considerazione quando c’è un problema che non fa stare bene la persona con se stessa. Non bisogna mai operarsi per piacere a qualcuno, solo a se stessi!