L’esercizio fisico quotidiano abbassa drasticamente il tasso di dell’uomo. Questo il risultato di un megastudio americano realizzato monitorando 15.660 uomini di ogni razza. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of the . Per i supersportivi la relazione tra e longevità è molto forte. Coloro che infatti hanno una forma  fisica perfetta perché praticano costantemente e da tanti anni, secondo questo  studio hanno il 70% in meno di possibilità di  morte improwisa degli altri gruppi. Per ottenere benefici è comunque sufficiente un livello di attività fisica moderato, per  esempio 30 minuti di camminata veloce 6 volte
alla settimana.  La ricerca ha infatti scoperto che chi fa attività fisica moderata dimezza comunque il rischio di morte improwisa rispetto ai coetanei.