, la città di ricca di , e

Caltagirone, capitale siciliana della ceramica, è un universo da scoprire senza fretta. La sua è una bellezza interiore: quella delle facciate barocche di ville e palazzi, dei musei, delle chiese, delle chiacchiere per le strade nel meriggio, dei caffè dove la mattina è d’obbligo una granita al limone con brioche. E poi c’è la Scalinata di Santa Maria del Monte, o della chiesa Matrice, che con 142 gradini dalle alzate ricoperte di maioliche multicolori colma i 50 metri di dislivello che separano la stessa chiesa dal settecentesco Piano di San Giuliano. In maggio questi scalini si animano dei giochi di colore realizzati con migliaia di fiori, mentre il 24 e 25 luglio, per San Giacomo, vengono inondati da 4.000 cilindri di carta colorata, detti coppi, all’interno dei quali brillano lucerne a olio a formare un tremolante tappeto di luci e disegni. A Caltagirone potrete ammirare gli artigiani della ceramica mentre realizzano oggetti dai mille colori, belli e inconfondibili. Una città che merita di essere visitata durante le vostre vacanze in Sicilia.